Indietro  Scheda completa dell'erba

© I contenuti di questa pagina (escluse le immagini di pubblico dominio o concesse da terzi) sono di proprietà esclusiva dell'autore Alberto Tucci. Ne è vietata la copia, la riproduzione e l'utilizzo anche parziale in ogni forma.


rev. 06-07-2018

GIRASOLE
Helianthus annuus L.



LEGGERE LA SCHEDA IN TUTTE LE SUE SEZIONI PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE SULLE PRECAUZIONI D'USO

CLASSIFICAZIONE

Dominio: Eukaryota (Con cellule dotate di nucleo)
Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta (Piante vascolari)
Superdivisione: Spermatophyta (Piante con semi)
Divisione: Angiospermae o Magnoliophyta (Piante con fiori)
Classe: Magnoliopsida (Dicotiledoni)
Sottoclasse: Asteridae
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Sottofamiglia: Asteroideae
Tribù: Heliantheae
Sottotribù: Helianthinae

NOMI POPOLARI E INTERNAZIONALI
Fiore di S. Marco, Erba massima, Corona di Giove, Corona Del Sole, Eclizia, Occhio del Sole, Italian girasole, Mirasol, Girassol, Auringonkukka, Cut-and-come-again, Girassol, Helianthi flos, Sonneblom, Sonnenblume, Hopi Sunflower, Grand Soleil, Tournesol, Echte Sonnenblume, Zonnebloem, Harilik Pńevalill, Pńevalill, Auringon Ruusu, Auringonkukka, Isoauringonkukka, Napraforgˇ, Solsikke, Solvendel, Slonecznik Roczny, Slonecznik Zwyczajny, Floarea Soarelui, Ierboaie, Ochiul Soarelui, Patonea, RÓsÓritÓ, Ruji, SorinÓ, Navadna SonŔnica, Solros, Ay šiš, GŘn šiš, GŘne Bakan

DISTRIBUZIONE

[Immagine tratta dalle schede di ActaPlantarum]

DESCRIZIONE BOTANICA
PIANTA ERBACEA ANNUA ALTA FINO A 3 M. CON UNA INFIORESCENZA A CAPOLINO (IL GRANDE FIORE) CON DIAMETRO FINO A 30 CM CHE PRESENTA UN EVIDENTE ELIOTROPISMO PUNTANDO AD EST AL MATTINO E SEGUENDO IL SOLE PER L'INTERA GIORNATA.

FIORITURA O ANTESI
Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Estate, Autunno

COLORI OSSERVATI NEL FIORE
________ GIALLO-DORATO

PERIODO BALSAMICO
Agosto, Estate

DROGA UTILIZZATA
PIANTA INTERA SENZA RADICE

PRINCIPI ATTIVI
Rutina, scopolina, acidi clorogenico e caffeico, glutatione, proteine, zinco, provitamina A, vitamina C, aleurone.

ERBA ALTERNATIVA
CENTAUREA MINORE

TOSSICITÀ
NESSUNA

CONTROINDICAZIONI
NESSUNA CONTROINDICAZIONE ALLE DOSI TERAPEUTICHE NORMALI ECCETTO IPERSENSIBILITA┤ INDIVIDUALE.

EFFICACIA TERAPEUTICA
NORMALE

ORGANI INTERESSATI DALL'AZIONE FITOTERAPICA
BRONCHI E BRONCHIOLI
ORGANI E-O TESSUTI DI VARI DISTRETTI CORPOREI
SENO - GHIANDOLE MAMMARIE
SISTEMA IMMUNITARIO
SISTEMA NERVOSO CENTRALE
TUTTO IL CORPO
VIE RESPIRATORIE

PROPRIETÀ E INDICAZIONI
ooKALIMENTO
++ASTENIA O ESAURIMENTO E STRESS
++CARENZA DI SALI MINERALI E OLIGOELEMENTI
+BRONCHIECTASIA
+BRONCHITE O AFFEZIONI BRONCHIALI
+ENERGETICO
+FEBBRE O IPERTERMIA
+MASTITE E MASTALGIA
IMPIEGO ECOLOGICO AMBIENTALE

  PIANTA MELLIFERA

CARATTERISTICHE DEL MIELE
Miele monoflora di colore molto caratteristico, con tonalitÓ giallo vivo; nel miele liquido, ambra con tonalitÓ gialle; quando cristallizzato, color crema o giallo. Odore non particolarmente caratteristico; vegetale, di polline, di erba e paglia umida, oleoso, di cera, fruttato, di marmellata di pomodori verdi o di albicocche, di conserva. Aroma che richiama le sensazioni olfattive, fruttato.
[Di: Marco Accorti, Roberto Colombo, Gian Luigi Marcazzan, Livia Persano Oddo, Maria Lucia Piana, Maria Gioia Piazza, Patrizio Pulcini, Anna Gloria Sabatini]
Tratto da: api.entecra.it - Consiglio per la ricerca e sperimentazione in agricoltura

Raccolta di polline arancione abbondante.

FITOALIMURGIA (uso in cucina)
Olio:
 • uso nell'alimentazione, per fritture e nei sott'olio
Semi:
 • tostati col guscio e salati

ANNOTAZIONI
Il girasole Ŕ originario delle Americhe dove fu coltivato fin dal 1000 a.C.. Francisco Pizarro scoprý che gli Incas consideravano il girasole l'immagine del loro dio del sole. All'inizio del XVI secolo furono portati in Europa sia riproduzioni in oro del fiore, sia semi dello stesso. Heliantus Ŕ invece il nome greco del girasole.
Nella mitologia greca si racconta di come una ragazza di nome Clizia si fosse innamorata del dio del sole Apollo e non facesse altro che guardare il suo carro volare del cielo. Nove giorni dopo venne per˛ trasformata in un girasole. Per questo motivo la parola girasole esisteva giÓ molto tempo prima che l'"Heliantus annuus" venisse portato in Europa ed Ŕ evidente che il mito sopracitato (menzionato ne Le Metamorfosi di Ovidio) si riferisca pi¨ propriamente all'eliotropio.
(Tratto da Wikipedia)



BIBLIOGRAFIA E ARTICOLI SCIENTIFICI SUL WEB

   

REGALACI IL TUO CONTRIBUTO

Ulisse Aldrovandi (1522-1605)

Mary Emily Eaton (1873-1961)

© erbeofficinali.org (CC BY-SA 3.0)

Photo by
Pannar (Pty) Ltd


Foto o Immagine modificata per uso didattico

Foto o Immagine modificata per uso didattico

Photo by
Toledo J.F.


Foto modificata per uso didattico. Dipartimento Botanico UniversitÓ di Catania

Low resolution image for educational use. Courtesy Denis Ziegler


Foto e Immagini
di GIRASOLE
su